Collezione

Pascale - Marthine Tayou, Many, Many (people), 2011, photo by Luca Dimoon

La collezione

Dal 2006, in dieci anni di attività, lettera27 ha dato vita a una collezione di “taccuini d’artista”, opere uniche realizzate da artisti e pensatori su taccuini Moleskine e donate alla Fondazione per sostenere le sue attività. La collezione riflette la varietà, la ricchezza e la complessità del pensiero creativo contemporaneo. Essa raccoglie i contributi di artisti, designer, architetti, musicisti, filmmaker, illustratori, intellettuali e filosofi, che – pagina dopo pagina – hanno riempito i taccuini di pensieri, schizzi, immagini, trasformandoli spesso in artefatti completamente diversi dall’originale. Nei casi estremi, del taccuino rimane solo la copertina, in altri, il taccuino diventa parte integrante di un’opera d’arte, viene bruciato, strappato, ricostruito, rigenerato. Il taccuino è lo strumento, il limite, l’origine.
La collezione è nata nel 2006 con i progetti Detour e myDetour ed è cresciuta in maniera esponenziale negli ultimi anni, anche grazie al contributo dell’iniziativa AtWork avviata nel 2010.

Il dipartimento di Art Consulting di Open Care, diretto da Antonella Crippa, art advisor ed esperta d’arte moderna e contemporanea, ha provveduto alla catalogazione della collezione, schedando i taccuini ed effettuando ricerche bio-bibliografiche di approfondimento. E’ stato inoltre rilevato lo stato di conservazione dei materiali anche in previsione di futuri interventi di manutenzione straordinaria. Successivamente, sono state redatte le stime patrimoniali, attraverso la comparazione con i più recenti passaggi d’asta di opere degli autori coinvolti, o con informazioni desumibili dal mercato internazionale dell’arte e del design contemporaneo.
La collezione comprende attualmente circa 1.000 opere, suddivise in tre archivi:

1. Detour – Taccuini di autori affermati, presentati in occasione delle mostre Detour organizzate da Moleskine.

detour

Detour

2. myDetour – Taccuini realizzati da moleskiners e legati al progetto Detour o ad altre iniziative (Parson’s Jam NY, The Undiscovered Letter, North is Up, Mapping Contemporary Venice, Moleskinabile 2013-2014, ISKO 2014/2015).

mydetour

MyDetour

3. AtWork – Taccuini creati dagli artisti invitati a contribuire alla collezione o da studenti e giovani talenti creativi (AtWorker) come risultato finale del format educativo AtWork.

atwork-atworkers

AtWork AtWorkers

Condividi
Facebook Twitter